Blog: http://Apatia_politica.ilcannocchiale.it

L'Europa dei non votanti

L'astensione è la protagonista dell'europee 2014 ...

Al grande appuntamento delle elezione, come ormai di consueto,la grande protagonista in assoluto è l'astensione. Cifre da capogiro che spesso fanno pensare se il voto espresso sia o meno valido. Sorprende l'alta percentuale di astensionismo dei Paesi dell' Est in queste europeee 2014 , con picchi che raggiungono 87% in Slovacchia. Percentuali in questi Paesi che non scendono al disotto del 60%: paura dell'Euro, ripensamenti ... la crisi ...

E' indubbio che la situazione esplosiva che ha caratterizzato i precedenti anni ed il modo anacronistico di gestirla abbiano influenzato il non-voto e, ove voto è stato, sentimenti populisti e di  scetticismo verso l'unione europea.
FN in Francia ed UKIP in Inghilterra hanno fatto il pieno rispettivamente del 43,5% e 36% dei votanti. Discorso a parte la Grecia che sancisce la vittoria della sinistra lista Tsipras. Non male lo spezzatino che ne è venuto fuori, l'astensionismo ha regalato un parlamento europeo più rappresentativo delle classi più deboli d' Europa e forse una speranza in più nella costruzione politica degli stati europei.

Pubblicato il 27/5/2014 alle 13.41 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web